Notte Europea dei Ricercatori

Scienziati e cittadini si incontrano nelle piazze d'Europa!

Quando e Dove 25 settembre 2015 a Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Torino, Verbania e Aosta Protagonisti Scuola primaria, Scuola secondaria di II grado, Dottorandi, Ricercatori, Insegnanti, Grande pubblico Tipologia di progetto Evento, Spettacolo Partecipanti 30.000 visitatori, 600 ricercatori

    Altre Edizioni

    Un grande evento promosso dalla Commissione Europea per far conoscere il mestiere del ricercatore in un contesto informale e divertente.

    Il Piemonte ha organizzato per il decimo anno consecutivo la Notte dei Ricercatori festeggiando questo importante traguardo insieme a centinaia di città italiane ed europee. Guarda le foto!

    Esperimenti interattivi, giochi, mostre, spettacoli, musica, caffè scientifici e talk show hanno animato le città di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Torino e Verbania con la partecipazione straordinaria di Aosta. Filo conduttore degli eventi piemontesi sono state le numerose iniziative rivolte al mondo della scuola, i focus sui temi di EXPO2015 e dell’Anno Internazionale della Luce.

    Tante le novità a Torino per celebrare il 10° anniversario del grande evento europeo, a cominciare dall’apertura straordinaria al mattino riservata alle scuole, grazie alla quale studenti di ogni età hanno scoperto il mondo della ricerca chiacchierando a tu per tu con i ricercatori.

    Siamo riusciti a battere il Guinness dei Primati di “Running on water - Corsa su un liquido non newtoniano", l’esperimento che nelle passate edizioni della “Notte” ha riscosso maggior successo tra grandi e piccoli. Grazie al sostegno di ITT, azienda italiana leader nel mondo per la produzione di componenti di alta ingegneria e soluzioni tecnologiche personalizzate per l'energia, il trasporto e mercati industriali, in collaborazione con il Dipartimento di Fisica dell’Università di Torino, UISP Comitato Torino e Torino2015 Capitale Europea dello Sport, in Piazza Castello è stata allestita una piscina lunga 7 metri riempita con acqua e amido di mais, un composto molto particolare, detto appunto “fluido non newtoniano” perché la sua viscosità aumenta in base alla forza applicata fino a comportarsi come un solido: questa caratteristica rende effettivamente possibile camminare o correre sull’acqua.

    Il guinness è stato registrato all’apertura ufficiale dell’evento alla presenza delle autorità e della stampa.

    Inoltre, Piazza Castello e il Palazzo del Rettorato hanno ospitato più di 80 attività organizzate dall’Università di Torino, dal Politecnico, dall’Università di Scienze Gastronomiche e dai centri di ricerca del territorio. Tra i consueti appuntamenti: il Rally della scienza, il Tram con esperimenti itineranti, i musei aperti e gratuiti. Il tutto accompagnato dalla diretta radiofonica a cura della radio dell’Università di Torino, che ha raccontato la “Notte” attraverso la voce di ospiti e tanta buona musica.


    I numeri della Notte a Torino!

    80 attività tra piazza Castello e il cortile del Rettorato dell'università

    600 ricercatori

    14 ore no stop

    1.000 persone hanno provato l'esperimento "Running on water"

    30.000 visitatori!


    La Notte dei Ricercatori 2015 in Piemonte è organizzata da: Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università degli Studi del Piemonte Orientale, Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, Associazione CentroScienza Onlus, Creativa Impresa di Comunicazione. Il progetto è coordinato dal Centro Interuniversitario Agorà Scienza e si svolge nell'ambito del Sistema Scienza Piemonte. Il progetto TRACKS è promosso e finanziato dalla Commissione Europea con il sostegno della Compagnia di San Paolo e con il contributo di Fondazione CRT e della Camera di Commercio di Cuneo. La Notte dei Ricercatori in Italia si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.


      Ti potrebbero interessare anche

      L'avventura della ricerca

      Mostre, incontri e visite guidate all'insegna dell'esplorazione!

      FRidA - Forum della Ricerca di…

      Il portale della ricerca e del public engagement dell'Università di…

      MIDAS

      Masterclass in Innovazione Didattica Applicata alle Scienze