SCS - Scienza Comunicazione Società

La scuola per ricercatori visibili

Quando e Dove Dal 7 al 12 settembre 2014 a La Morra (CN) Protagonisti Dottorandi, Ricercatori Tipologia di progetto Scuola di formazione Partecipanti 40 dottorandi e giovani ricercatori

Altre Edizioni

Un corso di formazione per dottorandi di tutte le discipline per acquisire gli strumenti pratici e teorici per coinvolgere il pubblico e diffondere la cultura scientifica.

Dal 7 al 12 settembre si è svolta l'ottava edizione della Scuola SCS - Scienza, Comunicazione e Società, organizzata da Agorà Scienza con il sostegno della Compagnia di San Paolo, e ospitata presso l’Hotel Santa Maria nell’omonima frazione di La Morra (CN). Guarda le foto.

Il ricercatore visibile. Strumenti per comunicare la scienza era il titolo di questa edizione.

Si è parlato di:

Openness - open access, open education, data journalism: nuovi orizzonti per la comunicazione della scienza

con Juan Carlos De Martin (Politecnico di Torino e Nexa Center for Internet and Society), Eleonora Pantò (CSP – Innovazione nelle ICT) e Alessio Cimarelli (Dataninja);

Comunicazione e controversie

con Luca Bonfanti (NICO – Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi) e Giuseppe Tipaldo (Università di Torino);

Semplificare ed esemplificare: il linguaggio e le immagini della scienza

con Pietro Greco (giornalista scientifico), Luigi Amodio (Città della Scienza) e Cristiana Peano (Università di Torino);

Scrivere di scienza: dalla carta stampata alle sfide della scienza in rete

con Sylvie Coyaud (giornalista scientifica), Astrid Pizzo (Università di Torino) e Marco Delmastro (CNRS/IN2P3/CERN);

Dissemination: comunicare la ricerca nei progetti europei

con Mara Gualandi (APRE- Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea), Serena Ballarin (CSTF - Common Strategic Task Force, Università di Torino) e Tommaso Castellani (CNR, IRPPS).


I laboratori sono stati curati da Roberta Fulci (Radio 3 Scienza), Silvia Bencivelli (giornalista scientifica) e Marco Delmastro e hanno messo alla prova, in modo sperimentale e interattivo, i dottorandi e i ricercatori con le diverse tecniche di comunicazione della scienza.

Il blog collettivo su cui si sono esercitati gli studenti lo trovate qui: http://lamorra2014.wordpress.com/, mentre gli audiodoc e le dirette prodotte durante il laboratorio sulla radio sono stati trasmessi in uno speciale di Radio 110: ascolta il podcast.

Qui un riassunto social di quello che è successo alla SCS2014.



Comitato scientifico SCS2014

Marco Ajmone Marsan (Politecnico di Torino), Sveva Avveduto (IRPPS - CNR), Pietro Greco (giornalista scientifico), Vincenzo Barone (Università del Piemonte Orientale), Sergio Scamuzzi (Università di Torino).



  • Programma

    Domenica 7 settembre

    Dalle ore 17.00

    Accoglienza da parte dello staff di Agorà Scienza e dell’Hotel Santa Maria


    Lunedì 8 settembre

    Ore 9.15 - Apertura dei lavori

    Ore 9.30 -13.00

    Openness - open access, open education, data journalism: nuovi orizzonti per la comunicazione della scienza

    Juan Carlos De Martin (Politecnico di Torino e Nexa Center for Internet and Society)

    Eleonora Pantò (CSP – Innovazione nelle ICT)

    Alessio Cimarelli (Dataninja)

    Chair Isabella Susa (Centro Interuniversitario Agorà Scienza)


    Ore 14.30 - 18.30

    La scienza alla radio – esercitazioni pratiche

    A cura di Roberta Fulci (Radio 3 scienza)

    Con la partecipazione di Silvia Bencivelli (giornalista scientifica free lance) e Elena Bravetta (Radio 110, Servizio Comunicazione UniTo)


    Ore 21 - 22.30

    Grande slam della scienza: come farsi conoscere in poche battute – parte 1

    A cura di Silvia Bencivelli (giornalista scientifica free lance)

    Martedì 9 settembre

    Ore 9.30 – 13.00

    Comunicazione e controversie

    Dario Bressanini (Università dell’Insubria)

    Luca Bonfanti (NICO – Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi)

    Giuseppe Tipaldo (Università di Torino)

    Chair Pietro Greco


    Ore 14.30 - 18.30

    La scienza alla radio – esercitazioni pratiche

    A cura di Roberta Fulci (Radio 3 scienza)

    Con la partecipazione di Silvia Bencivelli (giornalista scientifica free lance) e Elena Bravetta (Radio 110, Servizio Comunicazione UniTo)


    Ore 21 - 22.30

    Grande slam della scienza: come farsi conoscere in poche battute – parte 2

    A cura di Silvia Bencivelli (giornalista scientifica free lance)


    Mercoledì 10 settembre

    Ore 9.30 - 13.00

    Semplificare ed esemplificare: il linguaggio e le immagini della scienza

    Pietro Greco (giornalista scientifico)

    Luigi Amodio (Città della Scienza)

    Cristiana Peano (Università di Torino)

    Chair Vincenzo Barone (Università del Piemonte Orientale)


    Dalle ore 15.00

    Visita Alla scoperta della regione del Barolo

    A seguire Cena dal contadino

    Giovedì 11 settembre

    Ore 9.30 – 13.00

    Scrivere di scienza: dalla carta stampata alle sfide della scienza in rete

    Sylvie Coyaud (giornalista scientifica)

    Astrid Pizzo (Università di Torino)

    Marco Delmastro (CERN)

    Chair Piero Bianucci (La Stampa)


    Ore 14.30 - 18.30

    Il blog scientifico – esercitazioni pratiche

    Marco Delmastro (CERN)

    Sylvie Coyaud (giornalista scientifica)


    Venerdì 12 settembre

    Ore 9.30-12.45

    Dissemination: comunicare la ricerca nei progetti europei

    Mara Gualandi (APRE- Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea)

    Serena Ballarin (CSTF - Common Strategic Task Force, Università di Torino)

    Tommaso Castellani (CNR, IRPPS)

    Chair Isabella Susa (Centro Interuniversitario Agorà Scienza)


    Ore 13.00 – Chiusura dei lavori



Ti potrebbero interessare anche

MIDAS

Masterclass in Innovazione Didattica Applicata alle Scienze

FRidA - Forum della Ricerca di…

Il portale della ricerca e del public engagement dell'Università di…

L'avventura della ricerca

Mostre, incontri e visite guidate all'insegna dell'esplorazione!

Notte Europea dei Ricercatori

Scienziati e cittadini si incontrano nelle piazze d'Europa!