FRidA - Forum della Ricerca di Ateneo

Il portale della ricerca e del public engagement dell'Università di Torino

Protagonisti Dottorandi, Ricercatori Tipologia di progetto Percorso online, Sviluppo Terza Missione

Visita il sito frida.unito.it

Per saperne di più contatta la redazione all'indirizzo: redazione-frida@unito.it

Uno spazio dove esplorare la ricerca di UniTO attraverso i percorsi tematici, le risorse, gli eventi e i racconti in prima persona dei ricercatori.

FRidA è il primo portale in Italia dove sono i ricercatori a raccontare gli sviluppi del loro lavoro. È lo spazio virtuale che l'Università di Torino ha scelto per valorizzare, condividere e promuovere la partecipazione sui temi della ricerca scientifica e tecnologica.

FRidA è un modo nuovo di comunicare gli sviluppi di scienza e tecnologia: mostra la ricerca come un processo continuo e partecipato di formulazione di problemi, ipotesi ed esperimenti, disegnando una mappa dinamica della conoscenza fatta di persone, eventi, successi, criticità e nuove risorse.

Il progetto ha preso forma nell'aprile 2015 con il censimento delle attività di Public Engagement dei ricercatori e delle strutture di ricerca dell'Ateneo. Nel 2016 la versione β di FRidA offriva la possibilità di esplorare la ricerca di UniTO attraverso i percorsi, i temi chiave, le risorse, gli eventi e i racconti in prima persona dei ricercatori.

A settembre 2018 è stata rilasciata la seconda versione con alcune importanti novità!

  • IN EVIDENZA: http://frida.unito.it/wn_pages/temamese.php un tema al mese da approfondire con uno sguardo multidisciplinare attraverso i racconti, i video e le interviste a cura della redazione;
  • I CAMPIONI DELLA RICERCA (http://frida.unito.it/wn_pages/campioni_ricerca.php): i volti e le storie dei ricercatori dell’Università di Torino che hanno tagliato grandi traguardi e ottenuto importanti riconoscimenti.
  • PROF FANTASTICI E DOVE TROVARLI: un podcast audio dedicato in particolare alla comunità degli studenti di UniTo per far scoprire loro la vita dei prof dopo le lezioni, tra ricerca, passioni e curiosità. Ogni venerdì a partire dal 28 settembre 2018.
  • LA RICERCA INCONTRA: una nuova sezione per raccontare piccoli e grandi eventi, mostre, spettacoli, laboratori, percorsi formativi, brevetti, startup, progetti con le imprese, collaborazioni con le istituzioni, uno spazio per le storie nate dall’incontro tra ricerca e società.

Inoltre, attraverso i FEED RSS (http://frida.unito.it/wn_pages/RSS.php/) è possibile rimanere aggiornati sui temi di maggiore interesse o sulle attività di ricerca e public engagement dei Dipartimenti e delle strutture dell’Ateneo.

FRidA è una risorsa per tutti, per i cittadini, per le scuole, per le istituzioni culturali, per le imprese e per i media, perché ciascuno possa prendere parte al progresso scientifico e tecnologico.


FRidA è un progetto dell'Università di Torino, ideato e curato dalla Sezione Valorizzazione della ricerca e Public Engagement - Agorà Scienza.
  • FRidA al Festival dell'Innovazione 2018

    Dal 14 al 21 ottobre 2018 si tiene per il sesto anno il Festival dell'Innovazione e della Scienza di Settimo con un'edizione tutta dedicata alla salute: dal corpo umano all’ambiente, dalla medicina all’alimentazione, dallo sport al benessere sociale.

    Per l'occasione FRidA, il portale della ricerca dell'Università di Torino, diventa uno spazio reale: ricercatrici e ricercatori si confronteranno dal vivo con studenti, insegnanti e cittadini sui progressi dei loro studi sulla salute.

    Sono quattro gli appuntamenti proposti da FRidA:

    lunedì 15 ottobre, ore 17:30 presso la Biblioteca Arduino, via Cavour 31 - Moncalieri (aperto a tutti)

    La salute inizia in pancia con Costanza Pizzi e Lorenzo Richiardi del Dipartimento di Scienze Mediche - UniTO, Patrizia Bovolin del Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi - UniTO, Alessandro Rolfo del Dipartimento di Scienze Chirurgiche - UniTO. Modera Nicla Panciera, giornalista scientifica, La Stampa.

    I nove mesi che cambiano la vita: la salute del bambino e dell'adulto che sarà. Quando iniziamo a diventare ciò che siamo? In che modo ha origine la nostra predisposizione ad alcune malattie piuttosto che ad altre? Quali sono le ricadute di quanto avviene durante la gravidanza, e subito dopo la nascita, sulla salute del bambino e dell'adulto che sarà?

    Martedì 16 ottobre, ore 11:00 presso la Biblioteca Archimede, piazza Campidoglio, 50 - Settimo T.se (per le scuole secondarie di II grado)

    Capire la tecnologia cosmetica leggendo tra le righe... dell'etichetta! con Elena Ugazio, Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco UniTO, Donato Simolo, HSE-Ecology Manager - OLON spa. Modera Beatrice Mautino, giornalista scientifica e autrice de Il Trucco c’è e si vede (Chiarelettere).

    Fin da neonati siamo a contatto quotidianamente con i cosmetici. Crescendo poi, complice la grande offerta di oggi, possiamo scegliere tra livelli diversi di gradevolezza, sensorialità e facilità d'uso tenendo sempre d'occhio la tutela della salute. La ricerca, sia in ambito universitario che d'impresa, rappresenta il cuore della dermocosmetologia perché rende possibile la messa a punto di prodotti nuovi, sempre più sicuri ma che rispondano anche alle diverse esigenze di uso ed efficacia. Ma come districarsi tra gli scaffali dei negozi e scegliere il prodotto che sia davvero sicuro, efficace e di qualità? Partiamo dall'etichetta!

    Martedì 16 ottobre, ore 17:00 presso la Sala Consiglio, piazza Europa, 2 - Caselle T.se (aperto a tutti)

    Dal concepimento alla nascita: un percorso di salute con Alessandro Rolfo, Dipartimento di Scienze Chirurgiche - UniTO. Modera Giulia Alice Fornaro, Redazione FRidA - UniTO.

    Durante i nove mesi di gestazione, periodo breve se rapportato all’intera durata della nostra vita, avvengono eventi biologici che condizioneranno la salute futura del nascituro. Fondamentale per il successo della gravidanza è un corretto sviluppo della placenta, organo tanto straordinario quanto ancora misterioso, dimenticato per gran parte dell’età moderna ma le cui proprietà erano già state intuite nell’antichità.

    Sabato 20 ottobre, dalle ore 10:00 alle ore 17:00, piazza Campidoglio - Settimo T.se (aperto a tutti)

    Parla con FRidA è un “salotto” all’aperto dove dottorandi e giovani ricercatori racconteranno la propria ricerca sui temi del Festival. Lo faranno a partire da un oggetto con cui tutti noi abbiamo a che fare quotidianamente. Relazioni improbabili, nuove scoperte e tracce che dal passato ci conducono dritti al futuro: dietro ogni oggetto c’è una storia di ricerca. E nel “salotto” di FRidA chiunque vorrà, potrà condividere con i ricercatori riflessioni, domande, curiosità e lasciare uno spunto per la prossima storia che scriveranno su frida.unito.it

Ti potrebbero interessare anche

L'avventura della ricerca

Mostre, incontri e visite guidate all'insegna dell'esplorazione!

Notte Europea dei Ricercatori

Scienziati e cittadini si incontrano nelle piazze d'Europa!

MIDAS

Masterclass in Innovazione Didattica Applicata alle Scienze